sabato 17 aprile 2021

Benvenuti nel sito di Guido Oldani

Poeta, Padre del Realismo Terminale



Sono Guido Oldani, fondatore del Realismo Terminale e vi do il benvenuto nel mio sito internet.

Questo sito vuole rappresentare, almeno in parte, il fenomeno del Realismo Terminale, poetico ed altro, che si va manifestando in noi e anche contemporaneamente nei cinque continenti.

Chi vorrà aderire parteciperà alla costruzione di una torre comune, anche questa realistico terminale, che non finirà mai. Una specie di racconto dei racconti per dare una voce semplice ad un accatastamento anche complesso e fecondo.

Questo sito si nutrirà sia della documentazione da me fornita ma anche di osservazioni intellettuali generose e di contributi da me vagliati in modo da rendere storicizzabile il materiale pubblicato.

A gestirlo è chiamata Emanuela Oldani, laureata in lettere con una tesi sul Realismo Terminale. Naturalmente la ringrazio così come chi vorrà essere partecipe, come se si rimaneggiasse il manto d'asfalto di una strada. Si fanno nuove buche ma si apportano le relative coperture di aggiustamento:e così si va avanti.


feed rss  
I REALISTI TERMINALI PER FRANCO LOI
La poesia di Loi può essere un buon precedente per il loro lavoro: la poesia dialettale è fondamento su cui si accatastano le altre lingue ospitate nelle metropoli. ...
Pubblicata il 16/01/2021
L'occhio di Vetro
L’amico italianista e narratore Daniele Maria Pegorari ha appena curato e dato alle stampe con la casa editrice Mursia, nella mia collana Argani, l’antologia “L’occhio di vetro” “in cui si presentano scrittori che in modo vario e con differente i ...
Pubblicata il 03/09/2020
Il LOGO del Realismo Terminale
Poiché si tratta di rappresentare l’essenza di un movimento innanzitutto letterario, la scelta è stata quella di utilizzare come elementi grafici solamente i caratteri di stampa, andando così ad evocare in modo immediato e diretto la parola scrit ...
Pubblicata il 03/09/2020
Stefano Torre :: Uomo Realista Terminale
Quando mi sovvengono i dubbi su chi sono, se uomo del secolo scorso, oppure contemporaneo, qualcuno mi fa sempre notare che io, volente o nolente, sono molto più contemporaneo degli altri. ...
Pubblicata il 03/09/2020
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +